-20%** con codice TUTTO20
Un rosato in stile Liberty
-16%
Un rosato in stile Liberty
Un rosato in stile Liberty
Fresco rosé dalla Campania
Acquista ora

Vini rosati, il giusto compagno di viaggio per ogni occasione 

Il vino rosato é solitamente ottenuto da uve di vitigni a bacca scura e deve il suo colore particolarmente tenue e roseo al metodo di produzione utilizzato, ovvero al breve contatto che le bucce trascorrono con il mosto in fermentazione. Il vino rosato solo in pochissimi casi può essere prodotto assemblando vino bianco e rosso. Per saperne di più

Rosé: una buona alternativa meno impegnativa 

Il vino rosato sta diventando sempre più popolare tra i giovani ed è diventato parte integrante dei listini di molte cantine, ristoranti e sempre presente ad ogni festa. La produzione di vini rosati racchiude svariate tecniche di vinificazione e sorprende ogni giorno come nuove zone produttive intraprendono questo tipo di vinificazione. Un buon vino rosato si abbina perfettamente ai piatti estivi freschi e leggeri.

L'opzione giusta per ogni gusto 

Che si tratti di varietà aromatiche, vitigni internazionali oppure autoctoni, sono moltissimi gli uvaggi utilizzati per la produzioni di vini rosé e si adattano a tutti i gusti. Che il vino si presenti di un delicato colore salmone o di un rosa lampone acceso, dipende fondamentalmente dalla varietà d'uva e dal tempo di contatto delle bucce con il mosto in fermentazione. I vini rosati francesi sono considerati tra i più freschi e immediati, mentre quelli spagnoli sono più corposi e strutturati, quelli italiani una via di mezzo. I vini rosati convincono anche per la loro duttilità: che si tratti di un antipasto, di un aperitivo, di un primo o semplicemente di una tranquilla serata estiva, i vini rosati esprimono al meglio il loro potenziale in ciascuna di queste occasioni. I vini rosati soddisfano anche i consumatori più esperti, spesso stupendo per il loro ampio bouquet di profumi e freschezza. 

Le regioni di produzione del vino rosato 

I vini rosati trovano casa in tutto il mondo. Poiché il rosé è prodotto principalmente con uve di varietà a bacca scura, le regioni di coltivazione del vino rosé corrispondono a quelle del vino rosso. La Provenza è la più famosa regione di coltivazione del rosé nel sud-est della Francia. Il clima caldo, il terroir e le più diverse tipologie di uve rosse fanno della Provenza una regione ottimale per la coltivazione. Oltre alla produzione in Francia, esistono anche numerose aree di produzione in Italia, Spagna, Austria e Germania. In Italia ricopre importanza il territorio veronese nel basso Garda dove viene prodotto il famoso Chiaretto di Bardolino. Spostandoci più a Nord, nella conca di Bolzano, il Lagrein nella sua denotazione Kretzer é un ottimo esempio di vino rosé italiano.

La produzione di vino rosato

I vini rosati sono prodotti a partire da uve a bacca scura, riducendo i tempi di macerazione, ovvero il contatto tra le bucce e il mosto in modo tale che che solo una piccola frazione delle sostanze coloranti e dei tannini venga ceduta al vino. In base al vitigno utilizzato, l'enologo può decidere i tempi di macerazione adatti al risultato enologico da ottenere e quindi, decidere il colore e lo stile che vuole dare al vino. 

Le caratteristiche del vino rosato 

In gran parte dei casi é errato pensare che il vino rosato sia un assemblaggio di vino rosso e bianco. In realtà, secondo le direttive dell'Unione Europea, è vietato produrre tale miscela. Il vino rosato è prodotto con le stesse uve utilizzate per il vino rosso.

Acquista il miglior vino rosé su TRAVINO

Brillanti, floreali, fruttati e freschi: i rosé sono vini di grande tendenza. Grazie alla loro immediatezza si adattano a tutti i gusti. Immaginate di trovarvi su una terrazza affacciata sul mare, in piacevole compagnia, una cena di pesce e una bottiglia di un buon vino rosato. Su TRAVINO potete facilmente acquistare i migliori vini rosati online in modo semplice, sicuro e direttamente dal produttore. 


TRAVINO FAQ - le domande più frequenti sul vino rosato


Quali sono le varietà di uva da vino rosato? 

In Italia tra i più importanti possiamo trovare il Bardolino Chiaretto (Corvina), il Cerasuolo d'Abruzzo (Montepulciano), e i famosi rosati della Puglia (uve di Negramaro e Nero di Troia) e della Sicilia (uve di Nerello Mascalese e Nero d'Avola). 

Che sapore ha il vino rosato? 

I vini rosati tendenzialmente sono vini immediati, di pronta beve, con una buona freschezza e invitanti note floreali e fruttate. Dipende sempre però dal vitigno utilizzato e dalla tecnica di vinificazione adottata. Non è difficile trovare anche vini con una struttura e profumi più ricercati. 

Cosa si abbina al vino rosato? 

Che si tratti di un antipasto, di un aperitivo, di un piatto principale o semplicemente di una tranquilla serata estiva, questi vini sono adatti a ogni occasione. Si prestano ad una cucina leggera e fresca oppure in abbinamento con ricette a base di pesce o le tapas. I vini rosé si sposano bene anche con piatti esotici, pietanze a base di formaggio, stufati saporiti e grigliate. 

Quante calorie ha il vino rosato secco? 

Un bicchiere di vino rosato secco da 0,1 l ha circa 74 calorie. In confronto, un bicchiere di vino rosato con residuo zuccherino ha un contenuto calorico leggermente superiore (circa 80 calorie per bicchiere). 

Qual è la differenza tra vino bianco e rosé? 

Mentre il vino bianco è tradizionalmente prodotto con uve a bacca bianca, il vino rosato è prodotto con uve a bacca scura. Il processo di macerazione più breve conferisce al rosé il suo colore scarico e caratteristico. 

Testimonial
Buona scelta di vari tipi di vino di qualità. Prezzi congrui. Consegna effettuata in maniera celere e servizio clienti presente e cortese

Raffaele Cliente TRAVINO

Testimonial
Mi sono servito di Travino per regalare bottiglie di vino Magliocco a un mio amico che le ha molto apprezzate

Giovanni Cliente TRAVINO

Testimonial
Prima esperienza; ottimi presupposti per ulteriori ordini.

Eugenio Cliente TRAVINO